Birrificio Indipendente Elav – Punks do it Bitter

10996234_855402911211690_5044533870131662523_n
Birrificio Indipendente Elav– Punks do it Bitter
-Stile: Bitter
-Abv: 4,3%

Birra che per gli amanti della musica dei sobborghi inglesi anni 70/80 si vende da sola.
Ma sotto l’etichetta c’è di più.
C’è una birra che, nella sua semplicità, è davvero buona, anche se non vi dovete aspettare una classica bitter inglese.
Si presenta di color ambrato, rame, con venature arancio e un cappello di schiuma bianca, cremosa, leggermente sgranata.
Al naso sentori tropicali, pompelmo, mandarino che in parte ritroviamo poi nel sapore della birra, dove però si combinano bene anche la parte caramellata dei malti, ben presente, con una certa nota biscottata.
Finale amaro non eccessivo con una lieve nota erbacea.
E’ tipico di Elav fare birre che richiamano uno stile ma non ci si affezionano troppo, cercando di uscire da certi schemi.
La bitter è una birra non di difficile bevuta, fresca, dissetante che, visto anche il nome, magari potrebbe facilmente accompagnare anche qualche concerto punk!
Birra acquistata in fiera al Beer Attraction di Rimini

 

About the Author

Simone A.G.
Appassionato della birra artigianale in tutti i suoi aspetti. Creatore del network di informazione Alta Gradazione (comprendente Alta Gradazione Torrese). Appassionato di marketing e laureando in Economia Aziendale e Management Le mie birre preferite? Quelle anglosassoni, ma sicuramente dopo le birre acide in tutte le loro sfaccettature.

Be the first to comment on "Birrificio Indipendente Elav – Punks do it Bitter"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*